rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Francavilla al mare

Francavilla: operaio minaccia il suicidio per uno stipendio arretrato

Un operaio della De Francesco Costruzioni, originario del foggiano si è arrampicato su un cornicione del Comune minacciando il suicidio uno stipendio arretrato

Momenti di tensione questa mattina a Francavilla al Mare, dove un operaio della De Francesco Costruzioni ha minacciato il suicidio a causa di una somma arretrata non pagata. L'operaio, originario di San Severo, è arrivato questa mattina in Comune chiedendo di poter ricevere lo stipendio arretrato di circa 720 euro. Ha parlato prima con la segretaria comunale e poco dopo con il titolare della ditta. Dopo il colloquio, verso le 11, ha deciso di salire sul cornicione minacciando di buttarsi come fece un suo collega lo scorso 1 agosto. L'operaio ha lavorato nel cantiere per la ristrutturazione del Comune fino ad agosto.

Dopo una ventina di minuti è sceso dopo l'intervento dei carabinieri e dell'assessore Rocco Albertini ricevendo anche la somma che gli spettava. E' stato anche medicato dal 118 in quanto si è ferito sbattendo la testa mentre saliva sul cornicione.

de francesco 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla: operaio minaccia il suicidio per uno stipendio arretrato

IlPescara è in caricamento