Cronaca

Francavilla: per 10 anni niente canone per la piscina, due indagati

Il Comune di Francavilla per 10 anni non ha riscosso il canone per la gestione della piscina affidata ad un privato, con un danno di 550 mila euro. Denunciati un dirigente ed un funzionario comunale

Per 10 anni il Comune di Francavilla non ha riscosso il canone per la gestione della piscina comunale, affidata ad un'azienda privata, con un danno economico per le casse comunali pari a 550 mila euro.

La Guardia di Finanza di Chieti ha concluso le indagini riguardanti questa vicenda, in particolare facendo accurate verifiche sul contratto e sulla trattativa privata che lega la cittadina costiera all'azienda privata dal 2000.

Le Fiamme Gialle hanno così rilevato diverse irregolarità e violazioni che nel tempo hanno portato ad un ingente danno per le casse comunali, stimato appunto in 550 mila euro. In sostanza non sono state eseguite le stime relative alle previsioni di pagamento dei canoni ed omessa la stipula del contratto in appalto.

Due persone, un dirigente comunale ed il responsabile del procedimento, sono state denunciate per abuso d'ufficio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla: per 10 anni niente canone per la piscina, due indagati

IlPescara è in caricamento