rotate-mobile
Cronaca Villa celiera

Frana Villa Celiera, fronte ancora in movimento: 41 persone restano fuori casa

Non potranno tornare, almeno per ora, nelle loro abitazioni i residenti delle abitazioni di Villa Celiera, evacuate a seguito della frana iniziata qualche giorno fa. La Regione intende chiedere lo stato di calamità naturale

La frana che sta interessando Villa Celiera è ancora parzialmente in movimento. Lo hanno fatto sapere l'assessore regionale Mazzocca e il presidente dell'Ordine regionali dei Geologi, spiecando che il fronte su di un lato si è stabilizzato, mentre sull'altro continua ancora lentamente ad avanzare.

Intanto, proprio la Regione ha deciso di chiedere lo stato di calamità naturale, vista la situazione critica registrata nella zona. Le 41 persone evacuate dalle proprie case, per ora non potranno rientrare.

Alcune abitazioni, infatti, sono completamente inagibili mentre per le altre, se la frana non si fermerà, i tempi potrebbero allungarsi notevolmente.

L'assessore ha anche ricordato che la Regione ha firmato un accordo con i Geologi Abruzzesi al fine di avviare un'attività di monitoraggio e prevenzione su tutto il territorio regionale. Ormai, fanno sapere i Geologi, il 92% dell'Abruzzo è a rischio idrogeologico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana Villa Celiera, fronte ancora in movimento: 41 persone restano fuori casa

IlPescara è in caricamento