rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Farindola

Frana a Farindola: 35 mila persone senza acqua

Nuova emergenza idrica nel pescarese. Una frana questa mattina ha causato la rottura di una condotta principale dell'acqua a Farindola. Attualmente sono 35 mila le utenze rimaste a secco. Al lavoro i tecnici Aca

Nuova emergenza idrica nel pescarese, questa volta nell'area vestina. A seguito di una frana avvenuta questa mattina Farindola, si è rotta una condotta principale dell'adduttrice Tavo.

Per questo, circa 35 mila persone, fra i comuni di Farindola, Penne, Collecorvino, Picciano, Loreto Aprutino, Pianella, Cappelle sul Tavo, Spoltore (frazioni Caprara, Santa Maria e centro storico), Montesilvano (zone collinari alte) e Moscufo sono rimasti a secco.

Proprio ieri sera l'Aca aveva sistemato il guasto causato dal maltempo nei giorni scorsi sempre sulla stessa adduttrice. Non si conoscono per ora i tempi di ripristino, e l'Aca ha fatto sapere che a causa dello scioglimento della neve nuove rotture potrebbero verificarsi nelle prossime ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana a Farindola: 35 mila persone senza acqua

IlPescara è in caricamento