rotate-mobile
Cronaca Colli

Frana a Colle Breccia: sul posto i geologi, residenti infuriati

Ieri c'è stato a Colle Breccia il primo sopralluogo dei geologi nominati dal Comune sulla frana che ormai da circa 10 giorni interessa la zona, dove ci sono state delle evacuazioni. Fiorilli: "Lavoriamo per i cittadini"

Primi sopralluoghi, da parte dei geologi nominati dal Comune, sulla frana di Colle Breccia, la più importante e pericolosa delle 14 causate dall'ondata di maltempo della scorsa settimana.

Gli esperti sono scesi nel buco ed hanno avviato i primi rilievi per capire la pericolosità della frana, stabilire gli interventi da eseguire e soprattutto capire se le famiglie evacuate potranno tornare subito nelle proprie case.

Sul posto anche l'assessore Fiorilli: "L’amministrazione comunale di Pescara farà tutto ciò che è possibile per garantire la massima assistenza ai residenti di via Colle Breccia, sgomberati da sabato scorso in seguito alla gravissima frana che si è verificata lungo il costone e che oggi minaccia le abitazioni di 5 famiglie. Saranno i geologi a doverci dire cosa possa aver causato il movimento franoso, quali siano gli interventi necessari per il ripristino e la messa in sicurezza dell’area, mentre i tecnici comunali dovranno individuare chi ha la competenza nella realizzazione delle relative opere. Ho già chiesto che un primo report mi venga rimesso, almeno verbalmente, entro 24-48 ore proprio perché conosco l’urgenza e l’emergenza di via Colle Breccia, dove sono ben 5 le famiglie che da giorni sono costrette a vivere fuori casa" ha detto il vicesindaco.

Intanto i residenti ricordano che già anni fa erano stati segnalati problemi nella zona per quanto riguarda il rischio di frane.

Intanto in via Colle Santo Spirito c'è stata una nuova frana, che ha portato all'evacuazione di altre due famiglie.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana a Colle Breccia: sul posto i geologi, residenti infuriati

IlPescara è in caricamento