menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FOTO - Popoli, donna tenta il suicidio con il gas: la dinamica dei fatti

I carabinieri hanno salvato la vita alla donna che aveva tentato il suicidio ieri nella sua abitazione di Popoli, utilizzando sette bombole di gas

I carabineiri della compagnia di Popoli hanno ricostruito la dinamica del drammatico tentativo di suicidio avvenuto ieri in via Gramsci dove una 66enne, L.Z., ha tentato di togliersi la vita aprendo sette bombole del gas. Alle 18.30 si è presentato nella caserma di Popoli il figlio della donna che, in evidente stato di agitazione, ha raccontato che la madre si è chiusa in casa aprendo delle bombole del gas sparse nelle varie stanze.

La donna, che soffre di depressione, è stata individuata dai militari arrivati sul posto attraverso una finestra, riversa a terra in stato di seminconscienza, con affianco un cane. A quel punto i carabinieri sono entrati in casa scavalcando la finestra del bagno, portando fuori la signora.

I vigili del fuoco, giunti sul posto, hanno poi provveduto a chiudere le bombole e mettere in sicurezza l'abitazione per evitare esplosioni. La donna si trova attualmente ricoverata nel reparto di Psichiatria dell'ospedale di Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento