rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Oltre 2000 foto pedopornografiche sullo smartphone: arrestato dalla Polizia Postale

Un uomo originario di Chieti è stato arrestato dalla Polizia Postale di Pescara per detenzione di materiale pedopornografico. Aveva sul suo smartphone oltre 2.000 foto e video di abusi sessuali su bambini di età inferiore ai 3 anni

Una vera e propria collezione dell'orrore, con oltre 2.000 immagini e video pedopornografici di abusi sessuali su bambini di età inferiore ai tre anni.

In manette è finito un uomo di Chieti, arrestato dalla Polizia Postale di Pescara sezione Cyber Crime. Il 46enne aveva sulla memoria del suo smartphone il materiale scaricato e scambiato con altri utenti tramite social network. Ora le indagini si concentreranno per capire la provenienze delle immagini e cercare di identificare gli utenti con i quali ha scambiato i file pedopornografici.

L'uomo è stato processato per direttissima.

Il dirigente della Polizia Postale Abruzzo dott.sa Narciso sottolinea come sia costante l'impegno delle forze dell'Ordine e della magistratura per contrastare il fenomeno della pedopornografia, anche alla luce dell'enorme diffusione dei social network e del web anche su dispositivi portatili che favorisce lo scambio di foto e video fra utenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 2000 foto pedopornografiche sullo smartphone: arrestato dalla Polizia Postale

IlPescara è in caricamento