rotate-mobile
Cronaca Rancitelli / Via Raiale

Foschi (Pescara Mi piace): “Lavori infiniti in via Raiale”

L'esponente dell'associazione 'Pescara - Mi piace' stamane ha effettuato un sopralluogo con i cittadini sul posto: "La strada continua a restare inaccessibile"

“Un cantiere infinito di cui, dopo un inizio travagliato e in forte ritardo, tra proroghe iniziali e ordinanze oggi dimenticate, la città non può conoscere la fine, ma nel frattempo la popolazione continua a subirne tutti i disagi, che ormai vanno avanti dal 6 aprile, ossia dal giorno del cedimento di un ampio tratto dell’asse attrezzato. È il cantiere di via Raiale, la cui ultima ordinanza di proroga, scaduta venerdì scorso, non è neanche stata rinnovata”.

La denuncia arriva da Armando Foschi, esponente dell’Associazione ‘Pescara – Mi piace’, che stamane ha effettuato un sopralluogo con i cittadini sul posto.

“Intanto – ha aggiunto Foschi – la strada continua a restare inaccessibile, con gravi danni per le attività commerciali esistenti, e soprattutto la conclusione dei lavori di ripristino appare ancora molto lontana, il tutto nella completa disattenzione e disinteresse del sindaco Alessandrini e della sua giunta distratta. Il 6 aprile scorso abbiamo registrato il cedimento di un tratto dell’asse attrezzato, che, come ben sappiamo, ha determinato anche il crollo della conduttura fognaria con i relativi problemi di sversamenti di liquami nel mare. L’Associazione ‘Pescara – Mi piace’ chiede oggi di sapere quando realmente termineranno i lavori, quando via Raiale sarà definitivamente riaperta al traffico e restituita ai cittadini, chiedendo magari direttamente al Presidente di Anas, Gianni Vittorio Armani, che il 23 settembre prossimo sarà a Pescara per un tour turistico organizzato dal Presidente D’Alfonso”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foschi (Pescara Mi piace): “Lavori infiniti in via Raiale”

IlPescara è in caricamento