rotate-mobile
Cronaca Fontanelle

Fontanelle, torna l'incubo criminalità e abusivi: la denuncia del M5S

Il M5S Pescara torna a denunciare la difficile situazione che vivono i residenti di Fontanelle, in via Caduti per Servizio, a causa degli abusivi nelle case popolari e della microcriminalità in strada

Spaccio, minacce, violenze ed ancora abusivi nelle case Ater popolari.

Il M5S torna a denunciare la difficile situazione di Fontanelle, in via Caduti per Servizio, dove i residenti da anni lamentano una situazione complicata per quanto riguarda la sicurezza.

Il consigliere regionale Pettinari ha fatto sapere che, grazie ad una sua mozione, la Regione ha stanziato circa 100 mila euro per sgomberare gli abusivi nelle case popolari. Pettinari ha però scoperto che per Fontanelle non sono stati stanziati fondi, ma verranno utilizzati per altri sfratti.

Il M5S ha compiuto nei giorni scorsi un sopralluogo nel quartiere, dove per strada secondo i residenti si è tornati a spacciare anche in pieno giorno, e addirittura in molti denunciano telefonate minatorie ricevute anche di notte per convincere i residenti a non parlare e a non rivolgersi alle forze dell'ordine.

Per Pettinari è scandaloso che centinaia di famiglie oneste sono ancora in graduatoria in attesa di un alloggio da anni, mentre coloro che occupano abusivamente le abitazioni possono indisturbatamente continuare a vivere alle spalle della comunità.

Inoltre, il M5S chiederà lo stanziamento immediato di fondi per la ristrutturazione degli alloggi, molto spesso in condizioni fatiscenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontanelle, torna l'incubo criminalità e abusivi: la denuncia del M5S

IlPescara è in caricamento