Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Fontanelle e Rancitelli: 34 telecamere di sorveglianza

Arrivano 34 nuovi "occhi" elettronici per sorvegliare i quartieri a rischio di Pescara, ovvero Fontanelle e Rancitelli. Lo ha fatto sapere il Comune. Presto partirà il bando per l'affidamento del servizio

Nuovi "occhi" per aumentare la sicurezza nei quartieri a rischio di Pescara.

Lo ha fatto sapere il Comune di Pescara, annunciando l'avvio imminente del bando per l'assegnazione del servizio. Saranno 34 le telecamere installate fra via Caduti per Servizio, il Ferro di Cavallo di via Tavo e il Parco dell'Infanzia.

Dopo l'ok del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza, ora, spiegano il sindaco Mascia e l'assessore Del Trecco, si passerà alla fase operativa. L'obiettivo è aumentare la percezione di sicurezza nei cittadini di questo quartieri.

Gli amministratori hanno ricordato l'impegno profuso dal momento dell'insediamento in Comune, per aumentare la sicurezza, con l'Unità Mobile dei vigili a Fontanelle, i presidi costanti, l'attenzione per Pescara Vecchia.

"In via Caduti per Servizio installeremo ben 22 impianti, telecamere di ultima generazione, orientabili, che saranno disseminate a ridosso di tutti i punti sensibili del quartiere, su tutti gli edifici. Altre 12 telecamere, invece, saranno sistemate a Villa del Fuoco, tra via Tavo, il ‘Ferro di Cavallo’, e il Parco dell’Infanzia, ovvero nei luoghi dove più di frequente si registrano e denunciano fenomeni di microcriminalità. "

L'intervento costerà complessivamente 100 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontanelle e Rancitelli: 34 telecamere di sorveglianza

IlPescara è in caricamento