rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Fontanelle

Fontanelle: arriva il maxi murales di Millo sulla facciata delle case popolari

L'opera sarà uno dei muri artistici più grandi al mondo, e si colloca nell'ambito del progetto di riqualificazione del quartiere e della zona popolare da parte dell'amministrazione comunale

Un murales artistico realizzato da Millo, street artist italiano conosciuto in tutto il mondo per aver realizzato opere nei quartieri più sensibili delle città di tutto il mondo. Ed ora i colori di Millo riempieranno il grigio di una delle facciate dei palazzi popolari di Fontanelle, in via Caduti per Servizio.

Presentato ieri il progetto che partirà già lunedi e che si colloca nell'ambito del “Pescara Street Style” per la realizzazione di murales artistici in quartieri decentrati.

A presentare l'iniziativa il sindaco Alessandrini:

“Siamo davvero felici che sia la mano di Millo a trasformare una delle facciate dei palazzi di Fontanellee lo siamo perché l’arte scandirà il passo di una riqualificazione cittadina anche dentro 49 alloggi comunali della zona, dove partiranno a breve attesi lavori di manutenzione per 250.000 euro e dove si concentrano gran parte degli interventi previsti nel bando ministeriale per la riqualificazione delle periferie, 18 milioni di euro. Il bello dell’arte di Millo, si unirà all’utile di una riqualificazione urbana che deve passare attraverso tutti gli strumenti. "

Il sindaco ha ricordato che l'amministrazione comunale sta investendo e continuerà ad investire sulla riqualificazione di Fontanelle, partendo dall'apertura della palestra e sistemando gli alloggi e le palazzine popolari.

L'assessore Di Iacovo:

"Mi dà una certa emozione essere in questa veste con Millo, che è un amico e che vidi la prima volta al lavoro ad Ancona nel 2009, ad un Festival di Street art. Si capiva che c’era un talento forte in nuce, infatti oggi è uno dei più grandi e contesi street artist al mondo: era più che giusto farlo lavorare nella nostra città che è anche la sua, nella Pescara a cui è rimasto sempre ancorato per amici, affetti e ricordi e questo testimonia anche il lato umano dell'artista. Grazie anche a Collettivo Pepe che è una delle realtà più strutturate e forti della città sul fronte della creatività e che ha fornito un quadro organizzativo a Millo. Questa opera non è solo un tributo da parte di un grande talento, l'intervento di Millo è il primo di una serie di interventi in città, un vero e proprio percorso inedito, che si articolerà attraverso il regolamento dei muri legali, perché si possa dare espressione piena ai ragazzi che fanno street-art e cercheremo di mantenere anche un calendario di mostre per tenere vivo l'interesse"

L'artista Millo

“Sono molto orgoglioso di fare questo muro a Pescara ormai ci vivo, sono venti anni che sono qui e vi ringrazio tutti per avermi dato questa possibilità. Sarà un muro dedicato alla città, uno dei più grandi mai fatti, i maggiori sono a Santiago e Kiev, il terzo sarà a Fontanelle. Vorrei ringraziare il collettivo Pepe perché non è una cosa semplice far realizzare un’impresa simile per la prima volta in una città e in una periferia come la nostra. Il lavoro sarà svolto in una settimana, 8 giorni, faccio tutto da solo: un uomo di fronte ad un muro con il pennello e non vedo l’ora di cominciare”

millomurales-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontanelle: arriva il maxi murales di Millo sulla facciata delle case popolari

IlPescara è in caricamento