menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Flying Money, Trifuoggi rassicura Gabrielli sui Canadair

Il vice capo della Protezione Civile Gabrielli ha incontrato ieri il Procuratore Capo Trifuoggi in merito all'arresto di Spadaccini per avere chiarimenti sui Canadair della Protezione Civile

Il vice capo della Protezione Civile Gabrielli, ex prefetto de L'Aquila, ha incontrato ieri il procuratore capo di Pescara Trifuoggi, in merito all'inchiesta "Flying Money" che ha portato all'arresto di Spadaccini, proprietario di una delle società coinvolte nell'inchiesta, che gestisce l'appalto sullo spegnimento degli incendi con i Canadair della Protezione Civile.

Gabrielli ha voluto avere chiarimenti e soprattutto rassicurazioni da Trifuoggi per capire le eventuali conseguenze e ricadute sul servizio dopo i 13 arresti ed i sequestri messi in atto dalla Guardia di Finanza.

"Va garantita l'attività di manutenzione ed assicurato questo tipo di servizio" ha detto Gabrielli, che ha fatto sapere di aver già nominato un commissario.

Trifuoggi, comunque, ha rassicurato il vice di Bertolaso che il servizio antincendio proseguirà e che i Canadair continueranno ad essere operativi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento