menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il fiume Saline protetto da una scogliera di protezione per evitare le esondazioni

Alla foce del corso d'acqua sono stati completati i lavori di messa in sicurezza di emergenza (Mise) dopo le segnalazioni del Carabinieri competenti

Grazie al loro operato, i carabinieri del Noe (Nucleo Operativo Ecologico) sono riusciti a sollecitare la messa in sicurezza di emergenza alla foce del fiume Saline dove, nelle vicinanze, è stato scoperto un sito inquinato da sostanze altamenti dannose, in particolare idrocarburi.
Per evitare il contatto con l'acqua fluviale in caso di esondazione, è stata realizzata una scogliera di protezione.

Un'azione antecedente di decespugliamento ha permesso il posizionamento degli enormi massi del peso di diverse tonnellate, provenienti da cave idonee.
I lavori hanno avuto un costo di 60mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento