menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiume inquinato, problemi burocratici per il completamento del collettore DK15

Problemi per il completamento della condotta Dk15 sul fiume Pescara, fondamentale per ridurre l'inquinamento alla foce. A causa della mancanza del parere della Soprintendenza, ora i lavori potrebbero subire ritardi importanti

Ancora problemi sul fronte del risanamento del fiume Pescara. A causa della mancanza del parere vincolante della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo sui lavori per la realizzazione della condotta Dk15, collettore fondamentale per ridurre gli sversamenti alla foce e dunque nel mare, il cantiere potrebbe subire importanti rallentamenti.

L'amministrazione ha scoperto il problema pochi giorni fa, e si è attivato subito con la stessa Soprintendenza per accelerare l'iter di approvazione sia per i lavori già eseguiti che per quelli ancora da eseguire.

A parlare è l'assessore e vicesindaco Del Vecchio: "Un “vulnus” dell’iter procedurale per risolvere il quale ci siamo attivati subito, al fine di consentire il proseguimento e la definizione degli interventi nel più breve tempo possibile. Da parte della Soprintendenza abbiamo riscontrato la massima disponibilità ad evadere la richiesta nei tempi necessari e nell’ottica di una corretta e proficua collaborazione, mirata a consentire il completamento dell’opera citata." ha dichiarato il vicesindaco.

Anche l'Aca è intervenuta sulla questione, ringraziando il Comune per essersi attivato in merito alla questione del parere della Soprintendenza, ricordando che l'ente è subentrato nell'appalto solo nel 2015, quando l'Ato aveva già concluso l'iter di assegnazione dei lavori.

"E' sorprendente essere costretti, nel 2016, a risolvere un problema ereditato da chi ha omesso di coinvolgere nell'approvazione del progetto l'amministrazione preposta alla tutela ambientale. Il ritardo comporterà sicuramente un aggravio dei costi di cui dovrà farsi carico il responsabile di questo errore." hanno dichiarato i vertici Aca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento