Cronaca

Finto avviso di chiusura delle scuole, l’autore del gesto si scusa con Alessandrini

Nel primo pomeriggio di oggi il sindaco di Pescara ha comunicato via messaggio con il responsabile del post, che ha affermato che si era trattato "solo" di una goliardata. Non verrà denunciato

Nel primo pomeriggio di oggi il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, ha ricevuto via messaggio le scuse da parte dell’autore del falso avviso di chiusura delle scuole: si tratta di un ragazzo di 14 anni, che ha affermato che si era trattato "solo" di una goliardata, anche se il suo post ha destato molto scompiglio durante la mattinata fra genitori e social network.

Dopo aver parlato anche con i genitori del minore, il sindaco ha deciso di non procedere con la denuncia, con l’auspicio "che una situazione simile non venga a ripetersi, per buona pace delle famiglie pescaresi e soprattutto per il rispetto di quanti stanno vivendo in maniera diretta la paura e i disagi del terremoto nelle proprie terre d’origine".

Il post era stato pubblicato su una finta pagina Facebook del Comune di Pescara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finto avviso di chiusura delle scuole, l’autore del gesto si scusa con Alessandrini

IlPescara è in caricamento