rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Finge una "Fuitina" del figlio, arrestata

Una donna di etnia rom di 39 anni è stata arrestata dai Carabinieri di Montesilvano per sequestro di persona. Avrebbe simulato una "fuitina" d'amore del figlio tredicenne con una sua coetanea, mentre in realtà ha sequestrato la ragazzina

Una donna di etnia rom residente a Cappelle Sul Tavo, di 39 anni, è stata arrestata dai Carabinieri di Montesilvano con l'accusa di sequestro di persona.

La donna, infatti, avrebbe inscenato una "fuitina" d'amore del figlio di 13 anni con una sua coetanea, come giustificazione della scomparsa della ragazzina.

In realtà, i Carabinieri hanno scoperto che l'aveva sequestrata, come sospettava la madre della vittima.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge una "Fuitina" del figlio, arrestata

IlPescara è in caricamento