menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Filovia Strada Parco, la Gtm ha incontrato i cittadini

Ieri si è svolto l'incontro fra la Gtm ed i cittadini che protestano contro la realizzazione della filovia sulla Strada Parco. Fiorilli: "Il problema andava affrontato prima"

Ieri mattina, presso la sala consiliare del Comune di Pescara, si è svolto l'incontro fra Michele Russo, Presidente della Gtm, ed i rappresentanti dei cittadini e dei comitati che protestano contro i lavori per la realizzazione della Filovia sulla Strada Parco.

FIORILLI Il vicesindaco ed assessore Fiorilli, intervenuto alla riunione, ha ribadito, come avevano fatto prima di lui il sindaco Mascia ed il consigliere Ranieri, che ormai è troppo tardi per fermare un cantiere in avanzato stato di svolgimento, e che semmai le obiezioni che vengono ora avanzate dai cittadini, appoggiati dai consiglieri di minoranza, andavano fatte nel 2008, quando governava il centrosinistra che avrebbe effettivamente potuto rivedere e fermare il progetto.

"Pare dunque quantomeno strano, paradossale e sospetto che quello stesso centro-sinistra cavalchi la fragilità popolare quando è stata sempre la coalizione di centro-sinistra a firmare gli atti più importanti relativi all'approvazione del progetto, alla pubblicazione del bando di gara e all'affidamento dei lavori. Non comprendiamo perché quegli stessi consiglieri di minoranza che oggi sostengono la protesta non abbiano sollevato eccezioni negli anni passati" ha detto Fiorilli, che ha ricordato invece come il centrodestra abbia dedicato alla questione tre consigli comunali ed un tavolo tecnico convocato per domani.

COORDINAMENTO NO FILOVIA Il coordinamento è soddifatto per l'esito dell'incontro avuto ieri con il presidente della Gtm Michele Russo. "Ci aspettiamo a questo punto dal Presidente Russo una fattiva collaborazione al fine di procedere alla sospensione dei lavori avvalendosi dell'art.9 del contratto d'appalto, così da consentire ai cittadini e alle istituzioni di intraprendere quegli approfondimenti che finora sono mancati. " ha detto il coordinamento, che evidenzia come nessun consigliere di maggioranza fosse presente in aula ad eccezione del Presidente della Commissione Grandi Infrastrutture e Mobilità Caroli, definendo la presenza di Fiorilli una "fugace apparizione nella fase conclusiva".
Il coordinamento ha poi incontrato anche il Prefetto D'Antuono.

RANIERI (PDL): "NO A STRUMENTALIZZAZIONI E VELENI"

COORDINAMENTO NO FILOVIA: PROGETTO VECCHIO ED ANTICO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento