Cronaca

Filovia: la Regione dice stop ai lavori, Russo non cede

La Regione Abruzzo ha ordinato lo stop dei lavori per la realizzazione della Filovia , accogliendo la disposizione della Commissione Europea che ha chiesto una valutazione dell'impatot ambientale. Russo: "Andremo avanti"

Uno stop temporaneo che, per Michele Russo, non corrisponde per ora  ad una sospensione che porterà ad una modifica del progetto della Filovia.

Il numero uno della GTM, azienda che si è aggiudicata l'appalto per la realizzazione del Filobus che collegherà Pescara e Montesilvano, prende atto della decisione della Regione, che ha di fatto accolto la richiesta della Commissione Europea riguardante la produzione di uno studio di impatto ambientale dell'opera.

Ricordiamo che la Commissione Europea, dopo il ricorso del WWF, aveva disposto che ci fosse una valutazione dell'impatto ambientale, equiparando Filò ad un filobus.

Per ora, ha detto Russo, il progetto rimane lo stesso criticando l'atteggiamento di chi si batte per impedire il completamento dell'opera. " Io difendo gli interessi pubblici, loro quelli privati" riferendosi al fatto che molte persone appartenenti ai comitati hanno proprietà private nei pressi del tracciato della Filovia.

L'iter completo dovrebbe durare circa 3/4 mesi: se la valutazione dovesse avere esito positivo, i lavori, assicura Russo, riprenderanno dal punto in cui si sono fermati, altrimenti "qualcuno dovrà pagare i danni" tuona il presidente della GTM.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filovia: la Regione dice stop ai lavori, Russo non cede

IlPescara è in caricamento