rotate-mobile
Cronaca

Filovia, gli ambientalisti tornano alla carica: "I lavori devono essere fermati"

WWF, gli ambientalisti, i comitati cittadini e l'associazione Carrozzine Determinate tornano all'attacco e chiedono nuovamente alla Gtm di fermare i lavori in attesa del parere del Tar del 19 giugno prossimo

Stop ai lavori.

E' quanto chiedono gli ambientalisti con il WWF, i comitati cittadini e l'associazione Carrozzine Determinate in merito alla questione della realizzazione del tracciato della Filovia Montesilvano Pescara.

I comitati chiedono alla Gtm di fermare il cantiere fino al 19 giugno, quando ci sarà il pronunciamento del Tar. Secondo gli ambientalisti, la Gtm ignora le perplessità solevate dall'amministrazione comunale di Montesilvano e anche da quella di Pescara, che con il sindaco Mascia ha chiesto uno stop almeno fino al pronunciamento del tribunale.

Loredana di Paola del Wwf ribadisce che il comitato VIA ha parlato di non demolizione delle opere realizzate, ma non di possibilità di avanzamento del cantiere  e per questo chiede al comitato un ulteriore provvedimento di sospensione dei lavori. Inoltre gli ambientalisti accolgono positivamente l'approvazione dell'odg del consigliere Acerbo da parte del Consiglio Comunale, riguardante la sospensione dei lavori fino al giudizio del Tar.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filovia, gli ambientalisti tornano alla carica: "I lavori devono essere fermati"

IlPescara è in caricamento