rotate-mobile
Cronaca

Film non autorizzati sul pullman Sanremo-Pescara, interviene la Gdf

I responsabili della società di trasporto sono stati segnalati alla Procura di Pescara per violazione dei diritti d'autore: offrivano la visione di film senza poterlo fare

Offrivano ai passeggeri la visione di film. Peccato che non fossero autorizzati a farlo, non avendo provveduto al pagamento del compenso previsto dalla normativa in vigore per la proiezione di opere cinematografiche in particolari ambiti "non domestici" (cd "licenza ombrello" che viene rilasciata, in Italia, dalla Motion Picture Licensing Corporation).

A seguito di una segnalazione effettuata da un militare della Gdf, libero dal servizio e a bordo del pullman, i finanzieri di Sulmona, che in merito hanno in corso un'analoga attivita' a tutela dei diritti d'autore, hanno perquisito alcuni pullman adibiti al trasporto di linea da Sanremo a Pescara e provveduto al sequestro di materiale cinematografico e video-riproduttori.

I responsabili della societa' di trasporto sono stati segnalati alla Procura della Repubblica di Pescara per violazione dei diritti d'autore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Film non autorizzati sul pullman Sanremo-Pescara, interviene la Gdf

IlPescara è in caricamento