rotate-mobile
Cronaca Ospedale / Via Monte Bolza

Filanda Giammaria: Mancini (Ugl), "Facciamone un museo del lavoro"

Il segretario confederale vuole scongiurare l'abbattimento dell'edificio di via Monte Bolza, che rappresenta uno degli ultimi baluardi di vera archeologia industriale della città

"Facciamo, se possibile, della 'Filanda Giammaria' un vero 'Museo del Lavoro'. La proposta arriva dal segretario confederale dell'Ugl Geremia Mancini e si riferisce all'ex Filanda Giammaria, in via Monte Bolza a Pescara, uno degli ultimi baluardi di vera archeologia industriale della citta'.

"Leggo, non senza un certo imbarazzo, che si vorrebbe abbatterla - afferma Mancini - Mentre, al contrario, andrebbe protetta, restaurata e resa fruibile alla cittadinanza e soprattutto ai piu' giovani. Il tutto per custodire la memoria di cio' che fu l'impegno, accompagnato da dure privazioni, delle nostre donne. Le Filande rappresentarono spesso l'unica realta' occupazionale, oltre l'agricoltura, per le nostre madri che spessissimo erano poco piu' che bambine. A riguardo e' bene ricordare quanto fosse pesante e difficile lavorare in una Filanda: condizioni igieniche infime, salari bassi e massacranti orari di lavoro. Ma quelle donne con il loro sacrificio fecero la storia di questa citta', con la loro fatica riscattarono le proprie famiglie dalla piu' umiliante poverta'. Vere eroine del Lavoro che andrebbero ricordate, riscoperte e non, come sembra, tristemente e definitivamente accantonate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filanda Giammaria: Mancini (Ugl), "Facciamone un museo del lavoro"

IlPescara è in caricamento