menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fibre ottiche: a Pescara banda larga per università e scuole

Il sindaco Mascia ha firmato l'accordo con l'Icra, l'Università D'Annunzio ed il Garr che permetterà a molti enti ed istituzioni pubbliche cittadine di usufruire della connessione a banda larga, sfruttando la rete a fibre ottiche presente dal 2003. "Pescara diventa un punto di riferimento per il centro sud"

Il sindaco di Pescara Albore Mascia ha firmato l'accordo con l'Icra, l'Istituto Nazionale di Astrofisica, l'Università D'Annunzio di Pescara/Chieti ed il Garr che permetterà a diversi enti, scuole ed istituti di ricerca, di usufruire della banda larga per la connessione e trasmissione di dati, sfruttando la rete a fibre ottiche già esistente.

Mascia ha ricordato come sia presente in città una rete di fibre ottiche voluta ed installata dalla Giunta Pace, che per sei anni è rimasta inutilizzata. Grazie all'accordo raggiunto ieri, molti enti ed istituti di ricerca, musei, ospedali, scuole e la stessa università potranno usufruire della banda larga, la tecnologia più avanzata in fatto di prestazioni e trasmissione dei dati.

L'obiettivo, ha proseguito il sindaco, è quello di trasformare Pescara in un polo di riferimento per il centro sud sulla sponda adriatica che da Bari arriva fino a Bologna.

Il Garr è l'istituto che si occupa dello sviluppo, installazione e gestione della rete a banda larga in tutta Italia per quanto concerne gli istituti di ricerca e le università.

Il sindaco ha anche dichiarato che il servizio a banda larga sarà esteso nel tempo anche ad altre istituzioni pubbliche su tutto il territorio della città.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento