rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Centro

Fiaccolata contro il terrorismo, centinaia di persone in piazza a Pescara per Charlie Hebdo

C'erano centinaia di persone di qualsiasi fede religiosa in piazza Salotto ieri pomeriggio per partecipare alla fiaccolata contro il terrorismo dopo gli attentati avvenuti a Parigi nei giorni scorsi

Centinaia di persone si sono radunate ieri a Piazza Salotto in occasione della Fiaccolata per dire no al terrorismo, dopo i fatti avvenuti a Parigi.

L'evento è stato organizzato quasi in contemporanea con il gigantesco corteo che ha portato nella capitale francese quasi 4 milioni di persone in piazza.

A Pescara c'erano persone di tutte le religioni, autorità e movimenti della società civile. Presenti cittadini bengalesi, iraniani, tunisini, marocchini, senegalesi e algerini assieme ad Amnesty International, Rifondazione, Arci, Sel, PD, Giovani Comunisti e Giovani Democratici, Cgil.

L'obiettivo della fiaccolata è quello di rispondere con la pace agli atti di violenza ed intolleranza, separando nettamente il concetto di Islam da quello di terrorismo.

"La paura e' sentimento dominante della nostra societa', e' qualcosa che in qualche modo incide sulle nostre nostre vite ma penso che si debba gridare il nostro no a ogni forma di violenza, soprattutto si debba continuare nella vita di tutti i giorni con tranquillita'. La violenza non e' mai la risposta ai problemi di questa complicata societa'".ha detto il sindaco Alessandrini presente alla manifestazione.

Moltissimi partecipanti, compresi i componenti della Giunta, sono scesi in piazza con le matite in mano in segno di vicinanza ai giornalisti e dipendenti del settimanale satirico Charlie Hebdo morti nel primo assalto avvenuto il 7 gennaio a Parigi.

Fiaccolata Charlie Pescara

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiaccolata contro il terrorismo, centinaia di persone in piazza a Pescara per Charlie Hebdo

IlPescara è in caricamento