Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Il Comune dichiara guerra ai piccioni: un farmaco per sterilizzarli

Gli escrementi dei piccioni, oltre a rovinare monumenti e palazzi, sarebbero causa di diverse malattie soprattutto tra i più piccoli

I piccioni pescaresi hanno i giorni contati. Per contrastare l'aumento di malattie provocate dal contatto con gli escrementi dei volatili, il comune di Pescara ha deciso di intervenire con un farmaco sterilizzatore, l'Ovistop. La proposta è stata formulata ieri dal presidente della Commissione Sanità cittadina, Vincenzo Berghella. Il farmaco, prodotto dalla ditta farmaceutica Acme di Reggio Emilia, permetterebbe una sterilizzazione di circa il 30% dei piccioni per ogni trattamento. Commissione Sanità, un farmaco per sterilizzare i piccioni di Pescara.


La proposta della Commissione Sanità passerà presto nelle mani della Giunta Mascia, alla quale spetterà l'ultima parola sul destino dei pennuti. Per finanziare la terapia anti-piccioni servirà uno stanziamento triennale di circa 36 mila euro. Berghella ha sottolineato che la Commissione ha deciso di interessarsi della questione dopo un aumento nei bambini di malattie quali psittacosi e ornitosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune dichiara guerra ai piccioni: un farmaco per sterilizzarli

IlPescara è in caricamento