rotate-mobile
Cronaca Farindola

Farindola, sciacalli del dolore: denunciati ladri di rame dell'Hotel Rigopiano

Dopo il turismo macabro ancora un gesto vile di sciacallaggio nei pressi delle macerie dell'Hotel Rigopiano, dove una coppia è stata fermata mentre rubava circa 130 kg di rame

Ancora sciacallaggio a Farindola, nell'area delle macerie dell'Hotel Rigopiano. Dopo il triste fenomeno del turismo macabro, ora l'attenzione dei carabinieri della compagnia di Penne è rivolta ai possibili furti. Ieri infatti i militari hanno fermato una coppia a bordo di una Skoda carica di rame.

I carabinieri hanno appurato che i due, un pescarese di 47 anni ed una tedesca di 35 anni poco prima erano entrati illegalmente nell'area sequestrata dell'Hotel dove hanno rubato circa 130 kg di rame già accantonato dalla ditta che si sta occupando della bonifica.

HOTEL RIGOPIANO, AL VIA LA BONIFICA

Condotti in caserma, sono stati identificati e denunciati per violazione di sigilli e furto aggravato. Il materiale è stato restituito alla ditta. Avrebbe fruttato sul mercato circa 500 euro. I carabinieri di Penne ricordano che l'area è videosorvegliata e dunque qualsiasi ingresso non autorizzato sarà sanzionato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farindola, sciacalli del dolore: denunciati ladri di rame dell'Hotel Rigopiano

IlPescara è in caricamento