rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

Famiglia residente a San Giovanni Teatino (il padre è pescarese) arrestata per spaccio: la figlia di 10 anni affidata ai servizi sociali

Il padre, 50 anni, è originario di Pescara, la madre, 36, di Chieti. La coppia è stata trasferita al carcere di Madonna del Freddo

Una famiglia arrestata a San Giovanni Teatino con l'accusa per tutti di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono finiti in manette il padre, 50 anni, originario di Pescara, la madre, 36, di Chieti e il figlio 17enne.
Come riporta ChietiToday, i primi due sono stati trasferiti al carcere di Chieti. Il ragazzo è stato assegnato a un centro di prima accoglienza per minori dell'Aquila mentre la sorellina, di nemmeno 10 anni, è stata affidata ai servizi sociali. 

A eseguire il decreto di perquisizione personale e domiciliare nell'abitazione della famiglia emesso dalla Procura della Repubblica teatina sono stati i carabinieri di San Giovanni Teatino.

Nel corso delle perquisizioni nell'abitazione della famiglia, i militari dell'Arma hanno trovato un revolver calibro 22 con 8 cartucce caricate nel tamburo, con canna e cane alterati; un'altra pistola calibro 22, clandestina a percussione con una cartuccia e altre cartucce.

Dai controlli sono emersi, inoltre, 4 panetti di hashish per quasi mezzo chilogrammo di sostanza, oltre 120 bustine in cellophane utilizzate per il confezionamento e lo spaccio dello stupefacente, 3 coltelli da cucina intrisi di sostanza stupefacente e un bilancino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia residente a San Giovanni Teatino (il padre è pescarese) arrestata per spaccio: la figlia di 10 anni affidata ai servizi sociali

IlPescara è in caricamento