menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falsi dipendenti comunali derubano un'anziana

Un'anziana di Pescara è stata derubata in casa da due persone che, dopo essersi spacciate per dipendenti comunali, le hanno sottratto circa 800 euro in contanti. Indaga la Polizia

Ennesimo raggiro con furto ai danni di una persona anziana a Pescara.

Due giovani, infatti, spacciandosi per dipendenti comunali, sono riusciti ad entrare all'interno dell'abitrazione di un'anziana donna ultrasettantenne.

Una volta in casa, con la scusa di dover controllare i pagamenti relativi alla spazzatura, sono riusciti a distrarre la donna. Uno di loro è così riuscito ad entrare nella camera da letto, dove però è stato sorpreso dall'anziana che nel frattempo si era insospettita, ed ha sorpreso il malfattore mentre rovistava nella sua borsa.

A quel punto il ladro l'ha spinta ed è riuscito a fuggire assieme al suo complice. Dalla borsa erano stati rubati circa 600 euro, dal portafogli 20,00 euro e da un cassetto altri 100 euro.

Del caso si sta occupando la Polizia di Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento