rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Doveva scontare la pena ai domiciliari nel Pescarese, ma è evaso: rintracciato e arrestato a Cesenatico

All'uomo, un senegalese, a settembre 2023 era stato concesso di scontare la pena in abitazione, ma non l'ha mai raggiunta: a trovarlo sono stati gli agenti della polizia locale della città emiliana durante i controlli fatti in stazione

Si sarebbe dovuto trovare ai domiciliari da settembre 2023 come disposto dal tribunale di Pescara, ma dell'uomo, un senegalese classe '86 con numerosi precedenti e irregolare sul territorio italiano, si erano perse le tracce. A trovarlo sono stati gli agenti della polizia locale di Cesenatico impegnati nei giorni scorsi in una serie di controlli nell'area della stazione.

Come riporta https://www.cesenatoday.it/cronaca/bighellonava-in-stazione-ma-doveva-scontare-gli-arresti-domiciliari-a-pescara-arrestato.html le attività si sono concentrate su un gruppo di persone che stazionavano lungo la banchina. L'uomo si sarebbe mostrato sin da subito nervoso spingendo gli agenti a fare tutti gli approfondimenti del caso e scoprendo così era destinatario di un rintraccio proprio perché dal settembre 2023 non aveva mai raggiunto l'abitazione in Provincia di Pescara dove avrebbe dovuto scontare gli arresti domiciliari dopo la scarcerazione.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Il magistrato di turno ha quindi disposto il suo arresto con il senegalese rimasto nella camera di sicurezza del comando della polizia locale di Cesena fino alla mattina del 18 aprile quando è stato giudicato per direttissima. Valutata la pericolosità del soggetto e la gravità dei fatti, il giudice ha disposto il trasferimento presso il carcere di Forlì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doveva scontare la pena ai domiciliari nel Pescarese, ma è evaso: rintracciato e arrestato a Cesenatico

IlPescara è in caricamento