rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Maxi evasione nel settore immobiliare: coinvolte società pescaresi

L'Agenzia delle Entrate ha scoperto una maxi evasione nel settore immobiliare che coinvolge oltre 40 società; alcune sono pescaresi. Oltre 50 milioni di evasione su Ires e Irap, 13 milioni sull'Iva

L'Agenzia delle Entrate ha scoperto una maxi evasione nel settore immobiliare che coinvolge oltre 40 società; alcune sono pescaresi ed abruzzesi, altre hanno sede in Calabria, Marche e Lazio.

Le cifre stimate dall'Agenzia delle Entrate abruzzese sono rilevanti: si parla di oltre 50 milioni di imponibile Ires e Irap e 13 milioni di mancati versamenti di Iva.

I controlli e gli accertamenti fanno riferimento agli ultimi cinque anni.

Secondo L'Agenzia delle Entrate, c'erano legami stretti fra le varie società, che avevano messo su un vero e proprio meccanismo fraudolento per risparmiare sulle imposte ed accumulare crediti Iva, grazie a società "cartiere" che emettevano fatture per operazioni inesistenti. I soggetti coinvolti, poi, facevano perdere le proprie tracce tramite vari stratagemmi, come la liquidazione o il trasferimento.

Ora tutta la documentazione è stata trasmessa alle Autorità Giudiziarie che potranno agire eventualmente anche a livello penale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi evasione nel settore immobiliare: coinvolte società pescaresi

IlPescara è in caricamento