menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evasione Fiscale: Spadaccini in carcere a Pescara, vuole il Riesame

L'imprenditore Giuseppe Spadaccini, arrestato ieri nell'ambito dell'inchiesta "Flying Money", ricorrerà al Tribunale del Riesame. Entro oggi sarà trasferito dal carcere di Roma a Pescara

Giuseppe Spadaccini, l'imprenditore del settore aereo arrestato ieri dalla Guardia di Finanza di Pescara nell'ambito dell'inchiesta "Flying Money", ricorrerà, tramite il suo avvocato, al Tribunale del Riesame.

Spadaccini, assieme ad un'altra ventina di persone (13 in tutto agli arresti), è indagato per vari reati fiscali legati ad una presunta maxi evasione fiscale pari a circa 90 milioni di euro.

L'imprenditore intanto arriverà nel carcere di Pescara entro la giornata odierna, dopo che ieri era stato rinchuso a Regina Coeli in quanto al momento dell'arresto si trovava a Roma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento