Evade dai domiciliari, arrestato sull'autostrada Pescara-Roma

L'uomo, un 45enne filippino, era evaso dagli arresti domiciliari ed è stato intercettato e arrestato dagli agenti della polizia stradale nei pressi di Pratola Peligna. Era colpito da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Lecce

Un 45enne filippino, E.P.P.J, è stato arrestato dalla polizia stradale lungo l'autostrada A25 Pescara-Roma, durante un controllo straordinario. L'uomo è stato fermato dagli agenti a bordo della propria auto nei pressi di Pratola Peligna, mentre viaggiava in direzione della Capitale.

Dal controllo in banca dati è emerso che il filippino era sottoposto alla misura cautelare dei domiciliari e, nella circostanza, non è stato in grado di fornire alcuna documentazione che giustificasse la sua libera circolazione.

Le successive verifiche, compiute in collaborazione con i Carabinieri di Lecce, hanno consentito di accertare che il 45enne da alcuni giorni si era allontanato arbitrariamente dal luogo della detenzione domiciliare, facendo perdere le proprie tracce, e nei suoi confronti il Tribunale di Lecce aveva emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per traffico di sostanze stupefacenti, tipo shaboo.

Così il 45enne è finito nuovamente in manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Dramma a Montesilvano, acqua bollente cade su un bimbo di 16 mesi e lo ustiona: è grave

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Pescara, sciolto il nodo allenatore: arriva Di Biagio

  • Virus cinese: le indicazioni del Ministero della Salute anti-coronavirus

Torna su
IlPescara è in caricamento