menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio di droga a Pescara, estradato dall'Albania capo clan latitante arrestato dai carabinieri

Ieri, giovedì 27 giugno, è stato estradato dall'Albania in quanto destinatario di ordinanza emessa dal Gip (giudice per le indagini preliminari) del tribunale del capoluogo adriatico

Era stato arrestato a Tirana lo scorso 14 maggio al termine delle indagini condotte dal Nucleo Investigativo dei carabinieri di Pescara che avevano accertato come Klejdi Abdyli fosse il capo clan del gruppo albanese che funge come uno dei principali canali di rifornimento di cocaina per lo spaccio di droga nei rioni Rancitelli e San Donato di Pescara.
Ieri, giovedì 27 giugno, è stato estradato dall'Albania in quanto destinatario di ordinanza emessa dal Gip (giudice per le indagini preliminari) del tribunale del capoluogo adriatico.

Il 29enne, insieme ad altri malviventi estradati, è atterrato all'aeroporto di Ciampino con un volo dell'Aeronautica Militare.

Il ruolo e l'importanza di Abdyli nello spaccio di cocaina nella nostra città era emerso nel corso dell'operazione Sparta condotta dai militari dell'Arma del Nucleo Investigativo. Il capo clan, che nel corso delle investigazioni era già stato arrestato in flagranza di reato perché trovato in possesso di 1 chilo e 200 grammi di cocaina dall’elevata purezza, era riuscito a sottrarsi all’esecuzione dei provvedimenti restrittivi per detenzione e spaccio di stupefacenti che nel gennaio 2018 erano stati notificati ad altri 11 soggetti prevalentemente riconducibili alla comunità Rom stanziale nel capoluogo adriatico.

L'arresto, materialmente, venne è stato eseguito dalla polizia albanese, su richiesta del Nucleo Investigativo e grazie all’attività del Servizio di Cooperazione Internazionale di polizia del ministero dell’Interno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento