rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Centro / Viale Regina Margherita

Estorsione e vendetta, arrestati due pregiudicati sorpresi con una bottiglia molotov

La Polizia di Pescara ha sventato un possibile attentato incendiario nella notte, fermando due pregiudicati sorpresi in possesso di una bottiglia molotov. Dietro ci sarebbe una storia di estorsione e vendetta verso un commerciante

Potrebbe esserci una questione di "pizzo" ed estorsione dietro l'attentato incendiario sventato nella notte dalla Polizia.

Due giovani pregiudicati, CIARELLI Vincenzo, 30 anni, nato e residente a Pescara, alla guida della Nissan Micra e DI PIETRANTONIO Milton, 25 anni sono stati fermati ed arrestati in quanto sorpresi in possesso di una bottiglia incendiaria.

Erano circa le 4 quando la Volante ha intercettato una Nissan Micra lungo viale Regina Margherita. Quando hanno cercato di fermare l'auto per un controllo, hanno notato che uno dei due stava indossando una busta dei rifiuti che aveva utilizzato per realizzare una specie di casacca.

Gli agenti, una volta fermato il veicolo, hanno trovato la bottiglia piena di liquido infiammabile con tanto di innesco di carta e stoppino. Si trattava di un solvente per vernici altamente infiammabile, mentre l'innesco era realizzato con carta termica adatta ad una lenta combustione. Insomma una vera e propria bomba incendiaria pronta per essere utilizzata.

Il Ciarelli, che ha precedenti per estorsione, minacce e lesioni, è stato anche denunciato in quanto guidava l'auto senza patente, oltre i limiti di velocità consentiti ed ubriaco. Il veicolo era anche privo di assicurazione.

Gli inquirenti ora cercheranno di capire qual'era l'obiettivo della coppia di delinquenti, anche se l'ipotesi più plausibile è quella di una vendetta nei confronti del titolare di un esercizio commerciale del centro, non molto distante dal luogo in cui sono stati fermati i due, che aveva denunciato Ciarelli proprio per estorsione.

Arresti attentato incendiario Pescara

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsione e vendetta, arrestati due pregiudicati sorpresi con una bottiglia molotov

IlPescara è in caricamento