rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Città sant'angelo

Esplosione Città Sant'Angelo: vigile del fuoco ferito trasferito a Roma

Il vigile del fuoco rimasto ferito a seguito dell'esplosione avvenuta a Città Sant'Angelo nella ditta Di Giacomo, è stato trasferito a Roma al Policlinico Gemelli nel reparto di Gastroenterologia specializzata

Il vigile del fuoco rimasto ferito a seguito dell'esplosione avvenuta nella ditta Di Giacomo, a Città Sant'Angelo, è stato trasferito dall'Ospedale di Pescara al Policlinico Gemelli di Roma, nel reparto di alta specializzazione di gastroenterologia.

L'uomo fu colpito dalla seconda esplosione, e fino ad ora era ricoverato in Rianimazione. Ricordiamo che nell'esplosione morirono quattro persone, tutte appartenenti alla famiglia Di Giacomo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione Città Sant'Angelo: vigile del fuoco ferito trasferito a Roma

IlPescara è in caricamento