rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca

Restano bloccati sul Monte Infornace: difficile il recupero di quattro escursionisti romani

Erano partiti alle 8.30, ma arrivati in una zona particolarmente pericolosa, con l'arrivo del buio, sono rimasti bloccati: a riportarli a valle gli operatori del soccorso alpino e speleologico abruzzese e quelli della guardia di finanza

Quattro escursionisti romani, due ragazzi e due ragazzi tutti sui 30 anni, sono stati soccorsi nella notte sul Monte Infornace e sono stati riportati a valle dopo un lungo e complesso intervento delle squadre di terra dell’Aquila del soccorso alpino e speleologico e del soccorso alpino della guardia di finanza.

I quattro escursionisti erano partiti alle 8.30 di ieri mattina dal Monte Aquila diretti al Monte Camicia, lungo la via che passa per Monte Infornace. Un percorso piuttosto lungo e impegnativo, che passa per la via del Centenario e via Fonte Vetica. Quando sono arrivati sul Monte Infornace, proprio in prossimità delle creste, sono rimasti bloccati a causa del sopraggiungere della notte. I quattro escursionisti stanchi e infreddoliti, con il buio non sono riusciti a proseguire lungo il loro percorso, piuttosto pericoloso soprattutto in quel tratto e hanno allertato il 118.

È subito scattato il protocollo dei soccorsi in montagna e sono state attivate le squadre del soccorso alpino e speleologico abruzzese che, con una squadra della guardia di finanza è partita per soccorrerli. Hanno raggiunto a piedi Monte Infornace lungo via Cieri e sulle creste hanno recuperato i quattro escursionisti e li hanno riportati alle loro vetture, parcheggiate a valle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restano bloccati sul Monte Infornace: difficile il recupero di quattro escursionisti romani

IlPescara è in caricamento