rotate-mobile
Cronaca

Tragedia sul Gran Sasso: escursionista scivola e muore a pizzo Cefalone

È stato individuato il corpo, senza vita, di un escursionista scivolato a pizzo Cefalone sul versante occidentale del Gran Sasso

Tragedia il 31 dicembre sul versante occidentale del Gran Sasso. Un escursionista è morto dopo essere scivolato a pizzo Cefalone. Le squadre del Soccorso alpino e speleologico d'Abruzzo assieme a diversi i tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico sono stati impegnati nelle ricerche, alcuni sono stati elitrasportati in alta quota prima che le condizioni meteo rendessero difficoltosi altri sorvoli.

Sul posto anche i militari del soccorso alpino della guardia di finanza e i vigili del fuoco. Le squadre sono state impegnate ad oltre 2 mila 500 metri di quota sulla cima più alta della dorsale occidentale del Gran Sass, la settima dell'intero massiccio, il più alto della catena montuosa degli Appennini, nel territorio del comune dell'Aquila.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sul Gran Sasso: escursionista scivola e muore a pizzo Cefalone

IlPescara è in caricamento