rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Blundo (M5S): "Grillo Ministro dei Sogni"

La neo senatrice abruzzese, originaria di Castel di Sangro, è stata ospite ieri di 'Un Giorno da Pecora' su Radio 2. La Blundo si è detta disponibile a formare un governo con Bersani se si garantisse la realizzazione delle leggi di riforma che il M5S chiede da tempo

"Grillo Ministro dei Sogni". Parola della neo senatrice abruzzese Enza Blundo (M5S), originaria di Castel di Sangro, che ieri è stata ospite di 'Un Giorno da Pecora' su Radio 2. L'esponente del Movimento 5 Stelle ha spiegato di aver votato in passato per i radicali e Rifondazione Comunista prima di decidere di aderire al partito di Beppe Grillo.

La Blundo si è detta disponibile a formare un governo con Pier Luigi Bersani a patto che venga garantita la realizzazione immediata di quelle leggi di riforma per le quali il M5S si batte da tempo. L'esponente grillina, insegnante di scuola elementare, ha ribadito che i parlamentari del Movimento 5 Stelle prenderanno "5mila euro lordi", elencando i primi provvedimenti che il suo partito metterebbe in atto una volta al potere:

"Referendum propositivo senza quorum, legge sul conflitto di interesse, punire il falso in bilancio, riduzione drastica delle spese ai partiti, riduzione dei parlamentari". Quanti parlamentari eliminirebbe? "Per me anche la metà".

E' favorevole ai matrimoni omosessuali? "Noi siamo contrari alle adozioni e alla procreazione - ha risposto Enza Blundo - Per il resto si può ragionare. Personalmente sono favorevole, perché ritengo sia giusto rispettare il proprio modo di vedere la vita e l'amore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blundo (M5S): "Grillo Ministro dei Sogni"

IlPescara è in caricamento