rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Emergenza Acqua a Pescara e provincia, si aprono i rubinetti e le polemiche

Com'era ampiamente prevedibile, la vicenda del guasto Aca che ha causato disservizi alla rete idrica di Pescara, Chieti ed altri 19 comuni ha scatenato un vespaio di polemiche ed accuse

Si riaprono i rubinetti, così come le polemiche nel pescarese dopo il grave guasto che ha interessato a partire da giovedì Pescara, Chieti e altri 19 comuni dell'hinterland e che ha causato la mancanza d'acqua per oltre 24 ore.

Diversi gli interventi ed i commenti arrivati in questi giorni, dopo la riparazione del danno accidentale (come precisa l'Aca), che ha riguardato una guarnizione delle condotte principali dell'aquedotto Giardino di Torre de Passeri. Un danno che ha poi causato la fuoriuscita di 4.000 metri cubi di acqua potabile persa nel lasso di tempo fra la rottura e la chiusura dell'acquedotto.

Critiche non solo ai vertici dell'Aca, ma anche all'amministrazione Mascia per aver agito non tempestivamente allertando in ritardo i cittadini.

STEFANO CASCIANO PD

MAURIZIO ACERBO RIFONDAZIONE COMUNISTA

CODICI

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Acqua a Pescara e provincia, si aprono i rubinetti e le polemiche

IlPescara è in caricamento