rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Comunali: Dogali (Udc), "Correremo da soli". Ma i compagni di partito lo smentiscono

Il consigliere comunale ha detto che l'Udc si presenterà da sola alle prossime amministrative. Salvati, Di Biase e De Camillis si sono però dissociati dalle sue parole

Ha sollevato subito un polverone l’intervista rilasciata al Tgr Abruzzo dal consigliere comunale Vincenzo Dogali. Durante il servizio, andato in onda oggi nell’edizione delle 14, l'esponente dell'Udc ha annunciato che con la fine di questa consiliatura si sarebbe conclusa l’alleanza del suo partito con il centrodestra.

Dogali ha dunque lasciato intendere che l’Unione di Centro si sarebbe presentata da sola alle prossime elezioni amministrative, o comunque non in sostegno del Pdl.

Dichiarazioni che, come detto, non sono passate inosservate.

Nel pomeriggio i suoi tre colleghi Andrea Salvati, Licio Di Biase e Roberto De Camillis hanno diramato una nota nella quale sottolineano che “il consigliere Dogali, in modo assolutamente legittimo e rispettabile, ha espresso una posizione personale che non è frutto di confronto e condivisione all’interno del gruppo consiliare. Le parole del consigliere non sono quindi da ritenersi rappresentative della volontà del gruppo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali: Dogali (Udc), "Correremo da soli". Ma i compagni di partito lo smentiscono

IlPescara è in caricamento