rotate-mobile
Cronaca

Gdf: "Vagol" scova 140 grammi di marijuana, in manette un nigeriano

Blitz della Guardia di Finanza di Pescara in via Tiburtina: ancora un arresto e sequestro di droga destinata allo spaccio. L'uomo fermato dalle Fiamme Gialle era già noto alle forze dell'ordine

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio e di contrasto ai traffici illeciti disposto dal Comando Provinciale, i cinofili della Compagnia di Pescara hanno tratto in arresto un nigeriano a seguito del sequestro di circa 140 grammi di marijuana destinata allo spaccio.

I militari cinofili, mentre percorrevano via Tiburtina, hanno notato il nigeriano, già noto alle forze dell'ordine, aggirarsi con fare circospetto. Insospettiti dall’atteggiamento dell'uomo alla vista dei cinofili, l'hanno avvicinato sottoponendolo a controllo con l’ausilio dell’esperto cane antidroga Vagol, rinvenendo e sequestrando circa 140 grammi di marijuana destinata allo spaccio.

Poiché la droga era già suddivisa in dosi, il nigeriano è stato tratto in arresto e condotto presso la casa circondariale di Pescara con l’accusa di possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gdf: "Vagol" scova 140 grammi di marijuana, in manette un nigeriano

IlPescara è in caricamento