Cronaca

Proiettili nei calzini, pistole e fucili in un'intercapedine: così i Carabinieri l'hanno ‘pizzicato’

Incredibile scoperta dei militari dell'Arma di Pescara. In manette è finito un 50enne di San Giovanni Teatino, arrestato in flagranza di reato e condotto in carcere. In casa dell'uomo è stata trovata anche della droga

I Carabinieri del Nor di Pescara hanno arrestato in flagrante, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi comuni da sparo e ricettazione, Ennio D’Emidio, 50enne di San Giovanni Teatino con diverse segnalazioni di polizia.

Da diversi giorni i militari dell’Arma stavano osservando l’uomo, studiandone abitudini e movimenti e notando alcuni atteggiamenti sospetti e frequentazioni con persone poco raccomandabili. Ieri mattina hanno deciso di operare insieme a due unità cinofile, una antidroga e una antiesplosivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proiettili nei calzini, pistole e fucili in un'intercapedine: così i Carabinieri l'hanno ‘pizzicato’

IlPescara è in caricamento