Cronaca

Pescara: getta droga e pasticche nel water durante la perquisizione, arrestato

Un 31enne pescarese pregiudicato è stato sorpreso nella sua abitazione di San Donato in possesso di cocaina e pasticche di ecstasy che ha tentato di gettare nel water all'arrivo del militari

Un 31enne pescarese pregiudicato, Fabrizio Mazza, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Da giorni la sua abitazione era tenuta d'occhio dai militari che avevano notato strani movimenti. Stamattina è scattato il blitz con la perquisizione domiciliare che ha permesso di rinvenire 10 grammi di cocaina divisa in dosi, sostanza da taglio e 34 pasticche di ecstasy.

INCENSURATO FACEVA IL TRAFFICANTE, ARRESTATO

All'arrivo dei carabinieri, Mazza ha tentato di liberarsi della droga gettandola nel water ma l'operazione non è andata a buon fine e dunque lo stupefacente è stato comunque recuperato. Sotto al letto nascondeva un bilancio di precisione ed altre 3 dosi di cocaina. Ora l'uomo si trova nel carcere di San Donato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara: getta droga e pasticche nel water durante la perquisizione, arrestato

IlPescara è in caricamento