Droga, base logistica della mafia garganica a Pescara: in manette due pescaresi

Nell'operazione "Ultimo avamposto" condotta dalla Polizia di Bari e Foggia e dalla Direzione Antimafia di Bari emergono particolari importanti riguardanti la nostra città

Una vera e propria base logistica per lo spaccio e traffico di stupefacenti della mafia garganica a Pescara, gestito da due pescaresi finiti in manette. Emergono i dettagli riguardanti l'operazione "Ultimo avamposto" condotta dalle Squadre Mobili di Foggia e Bari e dalla Direzione Antimafia di Bari riguardante il traffico di stupefacenti gestito dalle associazioni criminali pugliesi con base nel Gargano.

In particolare, sono stati arrestati Caldarelli Stefano, 37 anni pescarese e Scaglione Andrea (domiciliari) 25enne nato ad Atri assieme ad altre 8 persone. L'indagine parte dall'estate 2017 a seguito dell'omicidio Omar Trotta a Vieste e della strage di San Marco in Lamis dove furono uccise quattro persone, con due importanti sequestri di marijuana eseguiti a Vieste e Peschici dove furono arrestati il 3 marzo 2017 due albanesi con le mansioni di guardiani dello stupefacente, pari a 570 kg, ed il 15 giugno 2017 quando a Peschici fu individuato un deposito con oltre 950 kg di marijuana.

Lo sviluppo delle indagini ha permesso di scoprire che l'organizzazione criminale aveva esteso le sue dramazioni anche al mercato pescarese, dove i due capi clan avevano avviato una collaborazione con Caldarelli e Scaglione dove veniva smerciata cocaina frutto dell'accordo fra i foggiani ed un manfredoniano che provvedeva a rifornire i criminali che poi avrebbero destinato lo stupefacente al nostro territorio.

Gli altri arrestati sono:

Custodia cautelare in carcere

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • DE FILIPPO Luciano nato a Foggia classe 1971;
  • IANNOLI Claudio nato a Carate Brianza classe 1976;
  • MASTRORAZIO Alessandro nato a Foggia classe 1978;
  • RENEGALDO Gaetano nato a Manfredonia classe 1978;

Arresti domiciliari

  • BALSAMO Antonio nato a Manfredonia classe 1972;
  • CAMPANIELLO Wanda nata a Foggia classe 1986;
  • SERRA Christian nato a Chieti classe 1975;
  • VENTURA Ivan nato a Foggia classe 1981.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento