Nasconde 6 chili di droga nel portellone dell'auto, sorpreso e arrestato lungo l'autostrada A14

L'automobilista italiano, M.F. di 52 anni originario del Barese ma residente nell'hinterland di Milano, aveva 12 panetti di hascisc per un peso totale di 6 chili

Aveva nascosto ben 6 chili di droga nel portellone posteriore della sua automobile, ma è stato sorpreso e arrestato dopo un servizio di controllo eseguito dalla polizia stradale della sottosezione di Pescara Nord/Città Sant'Angelo lungo l'autostrada A14 nel territorio della provincia di Chieti.
L'automobilista italiano, M.F. di 52 anni originario del Barese ma residente nell'hinterland di Milano, aveva 12 panetti di hascisc per un peso totale di 6 chili.  

La sostanza stupefacente era stata occultata nel rivestimento del portellone posteriore della vettura, un'utilitaria della Fiat.

Il 52enne era in viaggio in direzione sud e oltre alla droga sono state sequestrate anche banconote per una somma totale pari a 420 euro, un telefono cellulare e il veicolo.

droga auto polizia stradale-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

Torna su
IlPescara è in caricamento