menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In auto con la cocaina, sorpresi lungo la Tiburtina a Popoli dai carabinieri: un arresto e una denuncia

I militari dell'Arma stavano eseguendo controlli contro i reati in materia di sostanze stupefacenti

Un arresto e una denuncia nei confronti di 2 uomini sorpresi dai carabinieri di Popoli nel corso di un controllo in strada.
I militari dell'Arma stavano eseguendo controlli volti a contrastare reati in materia di sostanze stupefacenti vigilando contestualmente sul rispetto della normativa tesa a contrastare la diffusione del Covid-19.

Sono state attenzionate le più importanti arterie di comunicazione e alcuni esercizi commerciali.

Nel corso delle operazioni il nucleo operativo e radiomobile ha arrestato un giovane di 35 anni e denunciato a piede libero un uomo di 46 anni i quali, durante un posto di controllo lungo la strada statale 5 Tiburtina Valeria nel tratto che attraversa il comune di Popoli, sono stati fermati da una pattuglia. I carabinieri, insospettiti dal nervosismo palesato dai due occupanti della vettura, hanno effettuato una perquisizione personale rinvenendo addosso al 35enne un involucro in plastica contenente circa 11 grammi di cocaina. La perquisizione estesa ai rispettivi domicili ha permesso di recuperare nell’abitazione del 35enne, nascosti in una lavatrice, tre bilancini di precisione intrisi della medesima sostanza, utilizzati verosimilmente per frazionare dosi da vendere ad assuntori della zona.

L’arresto in data odierna è stato convalidato e il 35enne è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora con permanenza in casa dalle 18 alle 7. Entrambi poi sono stati sanzionati per il mancato rispetto della normativa Covid.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento