rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca

Droga: in due finiscono ai domiciliari, devono scontare sei e quattro mesi

Si tratta di una 64enne residente a Rancitelli e di un 55enne che vive a Zanni, ad eseguire gli arresti gli agenti della squadra mobile

Finiscono agli arresti domiciliari per reati concernenti gli stupefacenti.

Due le misure cautelari applicate ieri dagli agenti della squadra mobile di Pescara nei confronti di una donna di 64 anni residente a Rancitelli che deve scontare sei mesi per reati commessi il 2 marzo 2018 e di un uomo di 55 anni residente a Zanni che di mesi deve scontarne quattro e tredici giorni per reati legati alla droga e commessi il 6 giugno 2003. Ad emettere il primo dei due provvedimenti è stata la procura della Repubblica presso il tribunale di Pescara. Il secondo è stato invece deciso dal tribunale di sorveglianza di Firenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga: in due finiscono ai domiciliari, devono scontare sei e quattro mesi

IlPescara è in caricamento