Droga: arrestato dalla Polizia uno spacciatore calabrese

Maurizio Perrotti, 39 anni, è stato arrestato dalla Polizia di Pescara a seguito dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Corte d'Appello de L'Aquila. Perrotti è stato condannato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Fu sorpreso dalla Polizia con la droga nel 2006

Un uomo di 39 anni di origini calabresi, Maurizio Perrotti, è stato arrestato dalla Polizia di Pescara a seguito dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Corte D'Appello de L'Aquila.

Perrotti deve infatti scontare una pena di 1 anno e 9 mesi di carcere per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, oltre a dover pagare una sanzione pecuniaria di 10 mila euro.

L'uomo fu sorpreso con la droga il 28 ottobre 2006 da alcuni agenti della Squadra Mobile di Pescara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento