Cronaca

Droga: 140 grammi di cocaina in casa, in manette madre e figlio

Continua incessante l'attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti da parte dei Carabinieri nel pescarese. I militari della Compagnia di Penne hanno arrestato madre e figlio. Sequestrati 140 grammi di cocaina

Continua incessante l'attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti da parte dei Carabinieri nel pescarese.

I militari della Compagnia di Penne, diretti dal capitano Di Pietro, hanno infatti arrestato due persone, madre e figlio, nell'ambito di un'operazione condotta lo scorso 2 marzo che portò all'arresto di 5 nomadi di Cappelle sul Tavo ed al sequestro di 30 grammi di eroina.

In manette sono finiti M. S, con l'accusa di evasione dai domiciliari, ed il figlio M.R, sorpreso in flagranza di reato con 140 grammi di cocaina purissima (valore 25 mila euro) nascosta in un tubo metallico della finestra della camera da letto.

L'operazione, sottolinea il capitano Di Pietro, dimostrea come ci siano nuovi canali di approvvigionamento e smistamento della droga nella Provincia di Pescara sui quali i militari però sono riusciti ancora una volta ad intervenire prontamente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga: 140 grammi di cocaina in casa, in manette madre e figlio

IlPescara è in caricamento