Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Dragaggio Porto Pescara, si cerca un sito fuori regione per i fanghi

Il Presidente Testa, di ritorno dal vertice romano sul dragaggio, ha fatto sapere che la Protezione Civile dovrà individuare, nelle prossime ore, un sito fuori regione dove stoccare i fanghi del porto

Nelle prossime ore la Protezione Civile dovrà individuare un sito, fuori Regione, dove poter depositare i fanghi del dragaggio del Porto. A quel punto, si cercherà di reperire i fondi dal Ministro Passera per compiere tali operazioni.

In sostanza, la procedura seguita fino ad oggi viene azzerata, in attesa di poter ripartire con i lavori.

E' quanto ha fatto sapere il Presidente Testa di ritorno dal vertice romano con la Protezione Civile.

"Una operazione del genere, da avviare e concludere prima della stagione estiva con l'intervento determinante della Protezione civile, consentirebbe di superare l'emergenza che sta vivendo il porto di Pescara". ha detto Testa, che sottolinea lo spirito di collaborazione sancito dall'incontro fra i vari enti e le istituzioni coinvolte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dragaggio Porto Pescara, si cerca un sito fuori regione per i fanghi

IlPescara è in caricamento