Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Dragaggio Porto Pescara, ieri la seduta della Commissione comunale

Ieri c'è stata la seduta in Comune della Commissione Ambiente per discutere della questione del dragaggio del porto di Pescara, in attesa dei risultati delle analisi dell'Ispra

Ieri c'è stata la seduta in Comune della Commissione Ambiente per discutere della questione del dragaggio del porto di Pescara, in attesa dei risultati delle analisi dell'Ispra condotte sui fanghi dragati dalla nave Cucco che, lo ricordiamo, hanno presentato valori discordanti per la presenza di pesticidi fra le analisi condotte dall'Arta e fra quelle condotte dai Carabinieri del Noe.

Fra qualche giorno, hanno fatto sapere gli esponenti Pdl Sospiri e Foschi, sapremo se i fanghi potranno essere depositati in mare o nella discarica di Pianella.

"L’Ispra comparerà i due metodi e se uno dei due risulterà esatto e l’altro errato, allora sapremo se potremo riprendere il dragaggio con lo sversamento a mare dei materiali o se dovremo fare ricorso a un sito di stoccaggio a terra. Se entrambe le metodologie risultassero idonee, allora l’Ispra invierà al Noe e all’Arta due campioni ciechi, i due laboratori dovranno rieseguire le analisi e l’Ispra dovrà decidere, tra i due risultati, quello esatto. " hanno fatto sapere dal Comune, con le procedure che si concluderanno entro 15 giorni.

Intanto la Regione ha avviato le procedure per la cassa integrazione in deroga per la marineria e si sta adoperando per il riconoscimento di Sin per la vasca di colmata presente in porto che potrebbe essere svuotata ed utilizzata per lo sversamento dei fanghi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dragaggio Porto Pescara, ieri la seduta della Commissione comunale

IlPescara è in caricamento